martedì 24 luglio 2012

RIO MARE


“La reputazione di un'azienda e dei suoi marchi si costruisce tanto sull'eccellenza dei prodotti quanto sulla sensibilità alle tematiche ambientali e sociali. In questa direzione lavoriamo e continueremo a lavorare”.

Da sempre consapevole della propria responsabilità nei confronti delle persone e dell’ambiente, Bolton Alimentari ha sviluppato una forte sensibilità sui temi della sostenibilità. Per questo, a partire dal 2011, ha deciso di rendere pubblico il suo programma di Corporate Social Responsability "Qualità Responsabile".
“Qualità Responsabile” esprime un concetto di qualità a 360° perseguita responsabilmente lungo tutta la filiera, dal momento in cui il pesce viene pescato fino a quando il prodotto arriva sulla tavola.
Una scelta che conferma e valorizza l’impegno dell'azienda verso le tematiche sociali e ambientali negli anni e indica la strada sulla quale continuerà il suo sviluppo.
L'attenzione per l'ambiente ha sempre fatto parte di Bolton Alimentari. E’ per questo che l'azienda è da sempre impegnata nella gestione responsabile delle risorse naturali, nel miglioramento dei propri risultati, nell'uso di tecnologie e processi sempre più efficienti e a basso impatto ambientale.
Le persone, con la loro cultura, la loro dedizione e motivazione, sono le protagoniste di una società, il vero motore dello sviluppo, il capitale più importante per un'azienda. Le condizioni di lavoro, la tutela della sicurezza e della salute delle nostre persone sono per noi una priorità.
Bolton Alimentari considera fondamentale prestare attenzione alle esigenze del territorio in cui opera. Questo si traduce anche in un impegno nel diffondere i principi di una corretta e sana alimentazione.
Il mondo delle conserve ittiche è caratterizzato da una filiera lunga e complessa: il tonno viene pescato in tutti gli oceani, fra i due tropici, e le diverse fasi di lavorazione prevedono il coinvolgimento di una molteplicità di soggetti, ognuno dei quali rappresenta un tassello del concetto globale di Qualità.
Tutto questo è RIO MARE, ed i suoi tanti prodotti sono i risultati dei valori nei quali credono e che vengono messi in pratica.

Il Tonno all’Olio d’oliva è il tonno più amato dagli italiani da sempre.

Queste le sue caratteristiche:

Il gusto unico e inconfondibile del tonno Rio Mare, dal caratteristico colore rosa e dall’elevata qualità costante nel tempo.
Perché:

L’alta qualità è garantita dai rigorosi controlli e da un elevatissimo livello di pulitura; il tonno viene inscatolato con l’aggiunta di solo buon olio d’oliva e un pizzico di sale marino.
Il consiglio in cucina:

Ideale in tutte le ricette, dai primi piatti alle insalatone fresche e golose.


Visto che mi piace davvero tanto non potevo di certo non partecipare al concorso su FB “Rio Mare: il gusto che ci piace!” ed ho vinto una lattona da 1 kg. di Tonno Rio Mare!!!

 

 

Volete sapere una delle ricette preparate con il Tonno Rio Mare? Eccola tutta per Voi!!!

 

UOVA SEMPLICI


Ingredienti per 4 persone: 
- 4 uova
- tonno sott'olio (solitamente uso 1 scatola da 80 gr.) 
- maionese q.b.
- insalata verde q.b.

Preparazione: 
Fate bollire le uova, fatele raffreddare e poi sgusciatele. Tagliatele in orizzontale e togliete il tuorlo. In una terrina mettete i tuorli tolti dalle uova, il tonno sgocciolato, e maionese a sufficienza per amalgamare gli ingredienti. Mescolate il tutto fino a quando è diventata una bella cremina e con questa riempite i bianchi delle uova (dove prima avete tolto il tuorlo...).
Le uova sono pronte da disporre in un piatto da portata rivestito dalle foglie d'insalata ed il Vostro antipasto è pronto!!! 

 

 



 

lunedì 23 luglio 2012

MONARI FEDERZONI - Aceto Balsamico di Modena IGP


Dall’amore di una famiglia per una terra ed una tradizione unica, nasce il più prezioso degli aceti balsamici. Cento anni all’insegna di una passione autentica per l’alta qualità dei sapori. L’alta qualità dell’Aceto Balsamico di Modena IGP Monari Federzoni.

L'Aceto Balsamico di Modena IGP deriva dai mosti d'uva di vitigni tipici dell'Emilia Romagna quali Lambrusco, Trebbiano, Ancellotta, Albana, Sangiovese, Fortana, Montuni, lasciati fermentare naturalmente con l'aceto di vino in tini e botti di legno pregiato.
Quello del balsamico è un processo che segue lentamente le naturali escursioni termiche di un territorio dalle estati molto calde ed umide e dagli inverni freddi e prolungati. Un'alchimia che, per il continuo contatto con il legno e per l'evoluzione naturale della fermentazione alcolica ed acetica, favorisce lo sviluppo di aromi intensi, dando vita ad un tipico sapore morbido e piacevolmente rotondo.

È questa la formula unica di un prodotto esclusivo, conosciuto oramai in tutto il mondo.

L'azienda è immersa suggestivamente nella splendida cornice della campagna modenese. È qui che, grazie ai suoi 74 ettari di vigneti, Monari Federzoni produce l'uva per i prodotti più nobili. È proprio qui, a contatto con il suo territorio d'elezione, che l'azienda segue l'intero processo produttivo, dalla coltivazione della vite con il sistema della lotta integrata - per la riduzione dell'uso di fitofarmaci - alla vendemmia dell'uva e alla produzione del mosto cotto in vaso aperto: uno degli ingredienti più pregiati e caratteristici dell'aceto, per la complessità aromatica della sua tipica e dolce nota di cotto che Monari Federzoni armonizza in ognuno dei suoi prodotti di  altissima qualità.

Il Comitato DOP e IGP dell'Unione Europea, il 10 giugno 2009, a Bruxelles ha concesso la registrazione della prestigiosa Denominazione della Comunità Europea all'Aceto Balsamico di Modena. Il risultato è storico e riconosce l'importanza di un prodotto rappresentativo delle eccellenze del Made in Italy nel mondo e la sua origine nel territorio modenese.

Duramente colpita dal sisma, l'azienda produttrice di aceto balsamico Monari Federzoni non ha gettato la spugna e si è prontamente rialzata. Il 2012 è stato un anno particolare: da una parte i 100 anni di attività da festeggiare, dall'altra la tragica calamità naturale «Sebbene il terremoto abbia provocato danni ingenti al capannone e alle cisterne, la produzione non si è mai fermata: siamo subito corsi ai ripari per non compromettere il lavoro», dichiara orgogliosa l'ad Sabrina Federzoni. «Tanto che non abbiamo cambiato l'obiettivo di fatturato 2012: 20 milioni di euro, circa 300mila in più rispetto al 2011».

L'azienda ha aderito al progetto "Natale per l'Emilia": una vendita speciale di prodotti tipici della zona per raccogliere fondi per la ricostruzione dei locali danneggiati dal terremoto e rimettere in moto la produzione delle realtà economiche locali. In particolare le confezioni "Natale per l'Emilia" diventeranno una modalità concreta e diretta per sostenere l'attività delle imprese terremotate. Sul sito http://www.nataleperlemilia.it/è pubblicato il catalogo delle confezioni con la descrizione dettagliata dell'offerte, insieme alle storie dei produttori coinvolti.

Questo è il premio che ho ricevuto grazie all'iniziativa promossa dall'azienda Monari Federzoni per il festeggiamento dei suoi CENTO ANNI d'attività, la Confezione Centenario in edizione limitata che contiene una prestigiosa bottiglia vintage da 250 ml. di Aceto Balsamico di Modena IGP Monari Federzoni e la pubblicazione celebrativa che racconta i 100 anni della loro storia!!!

 

 

domenica 8 luglio 2012

CAMEO FRUTTAPEC - L'assaggio

Faccio parte di TRND, una social community che fa testare prodotti ai propri iscritti. In questa occasione ho la possibilità di provare il prodotto della Cameo  "FRUTTAPEC"  2:1  per la preparazione di marmellate fatte in casa.

Nel pacco consegnatomi con corriere, ho trovato:

Riservato a me:

  • 2 confezioni di Cameo Fruttapec 2:1.
  • 2 fogli da 9 etichette per personalizzare le mie marmellate.
  • 1 set di coprivasetti.
  • 1 ricettario.
La scorsa settimana ho provato a fare la marmellata di pesche seguendo tutte le indicazioni, Vi assicuro è facilissimo.
Con 1 kg. di frutta, 1/2 kg di zucchero ed 1 busta di Cameo Fruttapec 2:1 sono riuscita a confezionare 3 vasetti da gr. 400 l'uno.
Un'idea "eco" potrebbe essere quella di riutilizzare vasetti di vetro che di certo avete in casa e che di solito buttate una volta vuoti, basta lavarli per bene e sterilizzarli facendoli bollire.
Nel momento in cui vengono confezionati e fatti raffreddare devono passare almeno 24 ore prima di essere consumati, io li ho lasciati "riposare" per 1 settimana e stamattina ho dato il via all'assaggio facendo colazione.
Il colore della marmellata è rimasto uguale, un bell'arancio dorato.
Il profumo di pesca dava l'impressione di frutta appena sbucciata.
Il sapore ottimo, dolce al punto giusto, con pezzi di frutta come piace a me.
Ho fatto una duplice prova spalmando la marmellata sia sulle gallette di riso, che uso abitualmente, sia sulla classica fetta biscottata. Preferisco la galletta di riso in quanto mi fa sentire tutto il sapore della marmellata mentre la fetta biscottata lo copre un po'.
Insomma esperimento eseguito e superato con successo su tutti i fronti.
Voi avete provato Cameo Fruttapec 2:1? Cosa ne pensate?

lunedì 2 luglio 2012

KIMMIDOLL


Il marchio KIMMIDOLL è stato concepito a seguito di una passione di lunga data per l’eleganza dell’arte decorativa, delle confezioni regalo e degli oggetti per la casa ispirati alla cultura orientale.

Le tradizionali bambole giapponesi Kokeshi sono un esempio perfetto di questa semplice bellezza orientale.

Le bambole Kokeshi sono un'istituzione culturale giapponese da oltre due secoli. Donare e ricevere queste bambole risale al periodo giapponese Edo (1603-1867), erano fatte a mano da maestri del legno al tempo noti come Kijiya, (che significa falegname in giapponese) per essere regalate come segno di amore e di amicizia. 

La bellezza della gamma Kimmidoll si trova negli splendidi valori ispiratori che ogni bambola esprime quali gentilezza, felicità, gioia e rispetto.Tutta la gamma Kimmidoll permette di celebrare questi valori con amici e familiari. 

Kimmidoll è una famiglia di personaggi bambola contemporanei, ognuno progettato con cura e rappresentano i "veri valori della Vita". Che sia una collezione o un elemento decorativo per la casa, queste bellissime bambole augurano fortuna in tutti i momenti della giornata.

Le Kimmidolls sono anche bambole da collezione che uniscono tradizione, modernità e sensibilità creativa.

Le bambile Kimmidolls sono "affascinanti" amiche che ispirano in tutto il viaggio della vita.

La gamma di prodotti Kimmidoll è molto molto di più guardate il sito.

Il marchio Kimmidoll è già un successo mondiale, ormai noti in oltre 50 paesi in tutto il mondo, tra cui Australia, Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Paesi Bassi, Irlanda, Sud Africa, Nuova Zelanda, Cile, Argentina, Singapore, Hong Kong, Giappone, Corea e gli Emirati Arabi Uniti.

Questo è il premio che ho ricevuto per la mia arte (ho fatto un centrotavola tutto natura), l'agenda Kimmidoll raffigurante "Sora" che nel linguaggio Kimmidoll rappresenta la fantasia.



domenica 1 luglio 2012

CAMEO FRUTTAPEC 2:1 - La prova

Faccio parte di TRND, una social community che fa testare prodotti ai propri iscritti. In questa occasione ho la possibilità di provare il prodotto della Cameo  "FRUTTAPEC"  2:1  per la preparazione di marmellate fatte in casa.

Nel pacco consegnatomi dal corriere, ho trovato:

Riservato a me:

  • 2 confezioni di Cameo Fruttapec 2:1.
  • 2 fogli da 9 etichette per personalizzare le mie marmellate.
  • 1 set di coprivasetti.
  • 1 ricettario.
Oggi ho utilizzato per la prima volta Cameo Fruttapec 2:1 e ho voluto provare a fare la marmellata di pesche, la mia preferita!!!
Coadiuvata da mia mamma abbiamo:
1) sbucciato, tolto il nocciolo e tagliato a piccoli pezzi le pesche;
2) mischiato lo zucchero con il preparato Cameo Fruttapec 2:1;
3) versato il tutto in una pentola ampia e portato fino ad ebollizione per 3 minuti;
4) riempito i vasetti (già lavati e pronti per l'utilizzo).
Operazione semplice e veloce, anche i più inesperti avranno un ottimo risultato!!!

Ingredienti: 1 kg. di pesche, 1/2 kg. di zucchero, 1 busta di Cameo Fruttapec 2:1
Le pesche vanno sbucciate, tolto il nocciolo e tagliate a pezzettini
Mischiare lo zucchero con Cameo Fruttapec 2:1
Unire il tutto in una grande pentola
Portare ad ebollizione per 3 minuti
Riempire i vasetti (già pronti all'utilizzo)

Chiuderli bene e capovolgerli per almeno 10 minuti
La marmellata è pronta!!!