venerdì 28 dicembre 2012

TEC-AL SRL - Sapore in tavola

Erbe aromatiche, additivi chimici, miscele personalizzate

La TEC-AL srl è situata a Traversetolo (PR) nel cuore dell'Emilia, zona ricca di tradizione ed esperienza nel settore alimentare. Propone miscele tecnologiche a base di ingredienti, additivi, aromi, droghe, spezie ed erbe aromatiche, anche personalizzate in modo tale da poter soddisfare tutte le richieste della sua clientela.

Tec-Al srl mi ha gentilmente inviato come CAMPIONATURA GRATUITA  alcuni suoi prodotti


Più dettagliatamente:
- n. 1 confezione da 500 gr. in scatola di alluminio di Pepe Verde in salamoia;
- n. 1 confezione da 100 gr. in scatola di alluminio con spargitore di Pepe Nero in polvere;
- n. 1 confezione da 100 gr. in vasetto di vetro di Cumino di Malta.

Protagonista della mia ricetta sarà il Cumino di Malta.






Il cumino è una pianta di origine mediterranea. Ha un caratteristico sapore amaro e un pungente odore dolciastro dati dalla sua alta concentrazione di oli. Viene utilizzato molto nelle pietanze marocchine e indiane per insaporire piatti a base di carne. In Europa il cumino viene invece utilizzato nella preparazione di pane, dolci e liquori. In Europa dell’Est è uno degli ingredienti che compongono il gulash.










PANE AL CUMINO (versione semplificata)

INGREDIENTI:

- Pasta di Pane 500 gr. (la potete acquistare senza problemi, ecco perchè è la versione semplificata...);
- Olio E.V.O. 2 cucchiai;
- Uovo 1 solo l'albume;
- Cumino di Malta 1 cucchiaio.


PREPARAZIONE 





Mettete la pasta di pane, n. 1 cucchiaio di olio e 1 cucchiaio di cumino in una ciotola.



















Impastateli fino ad incorporare tutto insieme.






















Prendete una teglia, ricopritela con della carta da forno, fate delle palline con la pasta ottenuta e disponetele sulla teglia. Infornate in forno statico a 170° per 20 minuti.









Nel frattempo preparate uno sbattuto con n. 1 cucchiaio di olio e l'albume. Passati i 20 minuti della cottura dei panini toglieteli dal forno giusto il tempo per spennellarli con il battuto d'olio e albume. Continuate poi la cottura in forno per altri 20 minuti. Spegnete e fate riposare a forno spento fino a che la superficie dei panini diventa dorata.




Ed ecco i miei panini al cumino. Buoni sia caldi che freddi, e non vi dico il profumo che si è sparso per casa mentre stavano cuocendo!!! Ottimi da presentare in tavola per "pizzicare" in attesa del pasto...