domenica 10 febbraio 2013

MACELLERIA FALASCHI - I Maestri Macellai



Era l’anno 1925 e, nel centro storico di San Miniato (PI), Guido Falaschi inaugura la prima macelleria di famiglia. 

Guido è il capostipite, successivamente arrivano i figli Vasco e Bruno che portano avanti l'attività con grande passione e competenza fino al 1967, anno in cui prende in mano le redini dell’azienda SERGIO FALASCHI che rappresenta la 3° generazione di “Maestri Macellai”. 

Ora Sergio è affiancato da Andrea, suo figlio, ed è così che oggi da ben 4 generazioni un’intera famiglia si dedica al lavoro di macelleria. 

Lavoro che oggi come allora va avanti rispettando regole e metodi di lavorazione tradizionali, mantenendo privilegiati rapporti di collaborazione, con i produttori e con le aziende agricole del territorio ed instaurando un esclusivo rapporto di chiarezza e fiducia con i suoi clienti. 

Il segreto della Macelleria Falaschi è la FILIERA CORTA E TRACCIABILITA’ che rappresenta per tutti i suoi clienti l'essenza della qualità e la sicurezza alimentare, requisiti assolutamente irrinunciabili.

Sergio è anche stato uno dei primi macellai a fare del suo mestiere una professione ambita ed a ridare lustro, visibilità e valore alle carni e non solo a quelle nobili, ma anche al tanto bistrattato quarto anteriore, ideando a San Miniato, una fiera del quarto anteriore di bovino con tanto di esposizione zootecnica (Fiera del Bestiame). 

Questi sono i meravigliosi prodotti che mi sono stati gentilmente inviati dal Sig. Sergio








Spuma di Gota di San Miniato

E' ottenuta dalla gota del suino semibrado. Il prodotto, dopo una accurata stagionatura, viene pestato in un mortaio e ridotto in crema. Le sensazioni olfattive che esprime sono dolciastre ma intense; in sintesi sono il risultato di quel che ha mangiato l'animale in bosco.
Viene usata spalmata su crostini di pane toscano, inoltre è un ottimo aiuto in cucina.













Lonzino al Vin Santo

Nasce dal lombo del maiale, dopo averlo assistito con dell'ottimo vinsanto si fa stagionare per un breve periodo. La funzione del vinsanto è quella di esaltare le carni zuccherine che ha il maiale.


Si possono creare dei pregiati carpacci.
Inoltre si abbina bene ai formaggi stagionati ed alle verdure di stagione.














Salsiccia Toscana

La Salsiccia Toscana nasce con la semplicità che le appartiene: “chiara di colore “ quando è ancora fresca ottima da spalmare sul pane, con la possibilità di farla asciugare e cuocere accompagnata da altri ingredienti.

Ingredienti: Carne di suino, aglio, pepe e sale.















Salame di Suino Grigio


Viene prodotto con carni selezionate di Suino Grigio allevato allo stato semibrado nel circondario di Gambassi Terme.
L’identità e la tipicità del sapore di questo gustosissimo Salame sono legate ad un metodo artigianale tramandato da generazioni e ad una stagionatura sempre e comunque portata a termine a temperatura ambiente.


Aromi Naturali utilizzati: aglio, pepe macinato, sale.











Finocchiona di Suino Grigio

Le carni sono meno pregiate di quelle del salame ma sicuramente altrettanto ricche di profumi, esaltati dall'abbinamento con il finocchio selvatico.


E' un prodotto da consumare in abbinamento con pomodoro e pecorino e un bicchiere  di vino. Quando è più stagionata si sposa bene con del vinsanto e elle paste fredde.










Mallegato di San Miniato - Presidio Slow Food


Fa parte della famiglia dei salumi di sangue. Gli ingredienti sono: sangue di maiale, uvetta sultanina, pinoli e ciccioli di grasso scottati. Il metodo di lavorazione richiede particolari attenzioni per garantirne la salubrità e la qualità organolettica tanto che, il disciplinare messo a punto dal presidio, prevede un particolare sistema di prelievo del sangue e la pastorizzazione del prodotto.

Ottimo tagliato a fette, infarinato e rosolato nell'olio. Dal gusto decisamente dolce, si abbina con contorni di verdure dalle note amare. Nella nostra alimentazione l’ uso di questo prodotto è un valido aiuto, quando c'è carenza di ferro o in caso di anemie.




Quest'ultimo prodotto mi ha incuriosita molto, tanto che ho provato a prepararlo come consigliato direttamente dal Sig. Sergio:



tagliate il salame a fette alte almeno 1 cm. e infarite;















rosolate nell'olio;















ed infine servite a tavola con un contorno di verdure dalle note amare per stemperare il gusto dolce di questo particolare salume.

Il mio parere:
Devo dire la verità ero un po' restia all'idea di mangiarlo, visto i componenti, ed invece mi sono dovuta ricredere. E' buono e appetitoso, mi è piaciuto proprio per il suo gusto dolce. Da non sottovalutare la semplicità e la velocità nella preparazione del piatto.



Vi posso offrire qualcosa per uno spuntino? Questi salumi sono veramente ottimi!!!



I prodotti della MACELLERIA SERGIO FALASCHI sono molti di più e sono tutti acquistabili on-line, visitate il sito, sono sicura che gradirete:

- Salumi;