venerdì 22 marzo 2013

BELLA LODI - Tradizione Lodigiana


BELLA LODI nasce nel 1947 a Lodi, nel cuore della piana alluvionale (la Val Padana) dove il fiume Serio diventa affluente del fiume Adda, ad opera dei tre fratelli Pozzali.  All'interno della azienda agricola paterna strutturano il loro primo caseificio per trasformare il latte di loro produzione e di alcune cascine dei dintorni. Il successo è immediato. 

Nel 1958 il secondogenito, l'architetto Giovanni Pozzali, inaugura il nuovo caseificio a pochi chilometri da Lodi, a Casaletto Ceredano (CR).  

Nel 1998 Pozzali acquisisce la nuova ed attuale ragione sociale: Lodigrana. Negli anni l'azienda cresce e si diversifica fino ad arrivare al lancio della specialità casearia che traduce in sapore questa storia familiare: Lodigrana Bella Lodi, un tributo sincero al passato millenario della terra lodigiana, un formaggio stagionato a pasta dura dalla caratteristica crosta nera.

Dopo vari ampliamenti e ammodernamenti, negli anni più recenti lo stabilimento è diventato una realtà che primeggia nel settore caseario italiano.

L'ingrediente fondamentale è il latte, controllato tutto l'anno verificando con gli allevatori l'alimentazione delle bovine, la loro salute e benessere, le condizioni di trasporto di questo "oro bianco" fino alla tavola. 

Lodigrana produce attraverso regole precise: 
  • Ciclo produttivo certificato;
  • Mucche unicamente nutrite con foraggi di origine vegetale;
  • Solo da latte certificato.
Ecco i prodotti che l'azienda mi ha gentilmente inviato



Bella Lodi

Il classico crosta nera, colore bianco, profumo intenso, fragrante, sapore pieno ma non piccante. Nasce dalla grande tradizione casearia del grana Lodigiano, il capostipite di tutti i formaggi grana.

Il latte proviene da stalle concentrate nel Lodigiano, dove viene lavorato rispettando le antiche regole di produzione. Solo una lunga e paziente stagionatura può garantire il formarsi di quegli aromi che si sprigionano caldi e vigorosi al taglio di ogni pezzo di Bella Lodi.
Solo dopo aver appurato che i requisiti di colore, pasta, profumo e sapore sono quelli richiesti, potrà diventare una forma di Bella Lodi dalla tipica crosta nera. 

Bella Lodi viene fatto senza conservanti ed allergeni aggiunti, solo latte, caglio, sale e fermenti lattici. E' quindi un alimento di altissima qualità, assolutamente naturale e genuino, ad alta digeribilità, adatto a tutti.



Bella Lodi ripropone l'antica tecnica della «raspa», un modo di servire il formaggio presentandolo come sottilissime sfoglie, raschiate con un particolare coltello. Soffice e leggera, si scioglie in bocca, esaltando tutte le caratteristiche del formaggio.

Ideale accompagnamento ad antipasti o aperitivi. Perfetta per guarnire piatti come carpacci, risotti o polenta, oppure come snack da gustare da sola, per farcire tramezzini e panini. 

Io ho voluto provare la Raspadura Bella Lodi con un Carpaccio di bresaola


un piatto freddo, semplice e veloce. Condite la bresaola con olio e.v.o. e limone q.b., cospargete di rucola e di formaggio in sfoglia Raspadura Bella Lodi. Successo assicurato!!!