sabato 18 giugno 2016

PIZZA AI 4 FORMAGGI con Lattebusche



Ingredienti:
- n. 1 rotolo di Pasta Sfoglia (io l'ho scelta rettangolare);
- gr. 100 Formaggio Montasio DOP Lattebusche;
- gr. 100 Formaggio Piave DOP Mezzano Lattebusche;
- gr. 100 Formaggio Piave DOP Vecchio Selezione Oro Lattebusche;
- n. 1 Mozzarella;
- n. 4 cucchiai Passata di Pomodoro.


Il Montasio ha una pasta dura e compatta, ha un profumo delicato, lievemente erbaceo, latteo nel prodotto fresco, più intenso e aromatico con gradevoli note piccanti da invecchiato.
Il Montasio è un formaggio DOP ed è tutelato dal Consorzio appositamente creato per salvaguardarne la genuinità e l’originalità, il formaggio prodotto da Lattebusche è contraddistinto dalla sigla BL 502.
Il Montasio Lattebusche è iscritto anche all’Albo dei Prodotti di Montagna e può quindi vantare la denominazione Prodotto della Montagna, in quanto tutte le fasi di produzione (compresa la raccolta del latte) avvengono in territorio montano.

Montasio DOP "Prodotto della Montagna"


Nessun nome meglio di Il Piave è il più importante formaggio tipico bellunese, nato dalla tradizione lattiero casearia della terra attraversata in tutta la sua lunghezza dall’antico fiume e nella quale viene raccolto il latte destinato alla sua produzione. Prende il nome dall'omonimo fiume.

Da giugno 2010 il formaggio Piave è DOP. Un riconoscimento prestigioso e importante. La Denominazione di Origine Protetta è il massimo riconoscimento della Comunità Europea per un prodotto e viene attribuito a quegli alimenti le cui peculiari caratteristiche qualitative dipendono essenzialmente dal territorio in cui sono prodotti.

Il formaggio Piave DOP, di cui Lattebusche risulta oggi l’UNICO PRODUTTORE, ha un processo di lavorazione e stagionatura che segue la metodologia tradizionale, attraverso l’impiego della ricetta elaborata dalla sapienza dei casari. La lavorazione prevede l’impiego di latte montano locale e l’utilizzo di innesti naturali autoctoni che ne conferiscono le peculiari caratteristiche organolettiche.
La maturazione varia dai 20 giorni agli oltre 18 mesi a seconda della tipologia ed avviene in un ambiente a temperatura ed umidità controllati; durante questo periodo le forme vengono voltate regolarmente, raschiate o spazzolate.

Il suo sapore dolce ed intenso aumenta con l’avanzare della stagionatura. La pasta si presenta bianca nella tipologia fresco e diventa color paglierino nelle stagionature più avanzate; l’occhiatura è assente e la consistenza della pasta arriva fino ad una leggera e caratteristica sfogliatura nella tipologia Vecchio.

Viene commercializzato in tre tipologie principali, oltre ad una “Selezione” ed un “Riserva”:
1) fresco ( stagionatura 20-60 giorni);
2) mezzano (stagionatura 60-180 giorni);
3) vecchio (oltre 180 giorni);
    vecchio “Selezione Oro” (oltre 12 mesi);
    vecchio “Riserva” (oltre 18 mesi).

Piave DOP Mezzano

Piave DOP Vecchio Selezione Oro


Procedimento:






Tagliate a dadini il Montasio DOP e il Piave DOP Mezzano, tagliate a scagliette il Piave DOP Vecchio Selezione Oro, affettate la mozzarella.






Stendete il rotolo di Pasta Sfoglia, bucherellate la base con una forchetta e stendete la Passata di Pomodoro.






Distribuite tutti i Formaggi sulla Passata di Pomodoro e richiudete i bordi della Pasta Sfoglia.
Infornate in forno ventilato già caldo a 200° per 20 minuti.







Servite in tavola caldissima con i formaggi filanti, è un piatto velocissimo da realizzare e super appetitoso!




Se anche Voi volete conoscere e assaggiare i prodotti Lattebusche visitate il loro shop on-line, troverete tutti i loro prodotti e li potrete acquistare comodamente da casa Vostra oppure se siete nelle vicinanze di Busche (BL) andate a curiosare nel loro spaccio e non mancate di bere un buon bicchiere di latte nel loro Bar Bianco!!!